Petizione on line per chiedere dei contratti di telefonia e adsl di breve durata

petizione per adsl e telefono
Contratti di telefonia e adsl su misura alle esigenze dei consumatori, firma anche tu!

I contratti di telefonia delle maggiori compagnie telefoniche vincolano a tempo indeterminato.

Rescindere il contratto nel corso della promozione comporta un onere economico gravoso per il sommarsi del costo standard della risoluzione del contratto, variabile in un range compreso da 35 euro a 80 euro se si migra ad un altro operatore o si disattiva la linea, alla spesa per la decadenza della promozione che arriva in taluni casi fino a 120 euro.

Sull’argomento si è interessato recentemente il Governo che ha in fase di approvazione un disegno di legge che, se approvato senza modifiche, prevede una graduale riduzione della penale in base al decorso della promozione.

Contratti da sei mesi ad 1 anno

Un termine ridotto del contratto di Telefonia e adsl consente di svincolarsi alla scadenza naturale senza sopportare gli oneri di decadenza della penale previsti dalla promozione.
I costi di disattivazione e il costo della tariffa mensile devono essere rimodulati in base alla nuova tipologia di contratto.

A trarre vantaggio dai contratti di breve durata sono gli studenti universitari, i lavoratori fuori sede e chi semplicemente vuole provare il servizio di connessione in banda larga per valutare la qualità e decidere se mantenere il servizio o cambiare gestore.

Ridotti oneri per disservizi della linea

Un contratto a breve scadenza consente di superare quelle situazioni critiche di disservizi della linea, es. adsl a singhiozzo che con gli attuali contratti sono da dimostrare attraverso procedure complesse e di esito incerto.

In caso di segnale adsl assente il programma predisposto dall’Autorità per recedere gratuitamente limitatamente al profilo adsl, risulta inefficace lasciando con meno tutele chi si trova in una situazione più grave.

Attuazione del regolamento comunitario

Un regolamento Europeo del 2013 emanato dalla commissione Europea su proposta del responsabile per l’Agenda digitale, Neelie Kroes, ha riconosciuto il diritto del consumatore di sottoscrivere un contratto di 12 mesi.

Sono trascorsi due anni e la maggior parte degli Operatori non ha ottemperato alla richiesta nè le istituzioni hanno adottato norme che recepissero il regolamento.

La tua Firma è importante

Il servizio Trovatariffe e il sito Consumatrici.it ti invitano a sostenere l’iniziativa sottoscrivendo la richiesta per sollecitare gli Operatori di tlc ad ampliare l’offerta dei piani tariffari adsl e telefono prevedendo dei contratti della durata annuale e semestrale.

Pagina web dove lasciare la propria adesione è trovatariffe/petizione

Raggiunto un numero sufficiente di adesioni verranno portate a conoscenza dell’Autorità per le comunicazioni e al Mise per chiedere un quadro normativo in recepimento del regolamento europeo.

Tags:

3 Comments
  1. Sono in prima “linea”

  2. Sono del parere che bisogna essere liberi di cambiare Gestore senza alcuna penalità o tranelli simili.Grazie.

  3. Scusate ma addirittura abbonamenti di 36 mesi ?? Ma che ho fatto un finanziamento per uno scooter? Dovrebbero gia’ esserci leggi a non dare validita’ a queste assurdita’!

Lascia un commento

Register New Account
Reset Password