Aggiornamento dei costi energetici fino alla fine del 2019

 
Condividi

L’Autorità del’energia e del gas, ARERA, ha reso noto l’entità delle variazioni dei prezzi che scatteranno dal primo ottobre nel mercato tutelato.

Gli aumenti rispetto al trimestre precedente saranno di +2,6% per l’energia elettrica e di 3,9% per il gas.

Il provvedimento dell’autorità che rientra nell’ordinaria attività di regolamentazione su base trimestrale è stata preso sulla base dell’andamento stagionale dei mercati e delle tensioni internazionali.

Nel dettaglio l’aggiornamento della componente energia è determinato dall’aumento della parte a copertura della spesa per la materia energia, parzialmente ridotto da un calo di quella per gli oneri generali.

Più elevato il rincaro del gas naturale che è determinato per intero dall’aumento della spesa per la materia prima legata alle quotazioni stagionali attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, e da un lieve aggiustamento dei costi di trasporto.

Secondo l’Autorità nel 2019 la famiglia tipo nel mercato tutelato avrà una spesa totale sostanzialmente allineata a quella del 2018, registrando solo un aggiustamento di circa il +1% (+1,35% per l’elettricità, +1% per il gas).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *