Le proposte di ristoro di Wind Tre

 
Condividi

Conclusasi a favore dei consumatori la questione sul rinnovo delle offerte con l’obbligo imposto  alle compagnie telefoniche di ripristinare la tariffazione a cadenza mensile, prendono il via i rimborsi dei clienti aventi diritto.

Saranno gli operatori che decideranno autonomamente chi potra’ ricevere il rimborso, le modalità per richiederlo e l’entità della cifra.

Wind Tre ha reso disponibile sul  sito web nella sezione dell’area personale, accessibile dopo essersi registrati, delle soluzioni di ristoro alternative tra loro, dando la possibilità al cliente di scegliere tra il rimborso, erogato come storno alla fattura, oppure uno sconto tra una serie di servizi disponibili nel catalogo.

Tra i servizi del catalogo  elenchiamo:

buoni sconto per l’acquisto di smartphone Alcatel e Huawei;

traffico dati gratuito di 100 giga al mese;

buoni sconto da spendere presso beauty farm o  presso hotel convenzionati;

buoni spesa  presso la catena destination gusto e la  catena DF Sport Specialist e presso la Feltrinelli;

buono sull’ acquisto di corsi di formazione linguistica e manageriale.

Tutti i buoni richiedono una spesa minima variabile tra i 40 e i 50 euro per  usufruire dello sconto.

Chi volesse optare per il rimborso, Wind-tre da la possibilità di conoscere la cifra esatta  che è possibile compensare nelle fatture successive come sconto sulla bolletta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *