Assicurazioni Rca false, Ivass mette in guardia i consumatori

Dietro una polizza assicurativa può nascondersi una truffa.
E’ il monito rivolto ai consumatori dall’Ivass, l’ente che ha il compito di vigilare il settore assicurativo, il quale ha denunciato l’allarmante fenomeno delle false assicurazioni rilasciate da chi non è autorizzato.

I sistemi escogitati dai truffatori consistono nel falsificare le polizze il più delle volte sfruttando il nome di compagnie assicurative regolarmente autorizzate, italiane ed estere, cambiando alcune parole della polizza.
Altre volte invece operano come titolari o broker di compagnie assicurative che non sono regolarmente iscritte all’apposito Albo.

In tutti questi casi l’acquirente della polizza ignaro di avere un certifcato non valido circola con un mezzo senza copertura con il rischio di andare incontro a gravi conseguenze per sè e per gli altri in caso di incidente oltre a numerosi contravvenzioni del codice della strada.

L’Autorità sollevando il problema ha stilato una serie di consigli da seguire prima di stipulare una polizza:

Verificare che l’impresa è iscritta all’Ivass;
sul sito web dell’Ivass sono pubblicati gli albi di imprese di assicurazione e l’elenco di imprese che offrono rc auto

Verificare se il soggetto che ti propone la polizza è iscritto nel Registro Unico degli Intermediari (RUI) tenuto dall’IVASS
Il Registro tenuto dall’Ente è consultabile on line
L’intermediario assicurativo che propone la polizza deve essere autorizzato dall’agenzia assicurativa a vendere il prodotto.

Verificare le informazioni della polizza
Leggere attentamente le condizioni riportati nella polizza, compresi i piè di pagina. Evenutali correzioni o piccole differenze potebbero essere delle contraffazioni

Consultare gli avvisi su Operatori abusivi;
si tratta di casi che vengono pubblicati in appositi spazi sul sito web per avvisare il pubblico

Consultare il servizio per i consumatori dell’Ivass al numero verde gratuito;
per avere maggiori informazioni o per segnalare un possibile operatore abusivo è attivo il numero 800486661

Prima di stipulare una polizza è importante quindi non solo cercare la compagnia che offre maggiore rispamio ma conoscere l’affidabilità del soggetto con chi si sta stipulando la polizza.
Sul web è un proliferare di siti che promuovono polizze assicurative. Alcune di queste che pemettono di stipulare polizze temporanee da alcuni giorni fino a mesi, sono risultate poi essere irregolari.
L’Ivass ha redatto un elenco, in continuo aggiornamento, dei siti irregolari consultabile qui

Quale è la tua opinione in merito?

Lascia un commento

Login/Register access is temporary disabled