Telefono, no grazie. Meglio sms

telefonataUna telefonata allunga la vita era la divertente reclame della Telecom in cui il condannato a morte esprimeva come ultimo desiderio di fare una telefonata la cui durata veniva forzatamente protratta per rimandare il più possibile l’esecuzione.
La pubblicità datata 1990 metteva in risalto il telefono come il mezzo di comunicazione più utilizzato tra le persone.

Con l’avvento delle nuove tecnologie è cambiato però il modo di comunicare. Infatti secondo quanto risulta dal sondaggio commissionato dalla Nielsen, non solo la gente chiama di meno ma ha anche ridotto drasticamente la durata delle telefonate. L’indagine è stata svolta negli Stati Uniti su una fascia della popolazione compresa tra adulti e teenagers.
Il trend sembra inesorabile e secondo le previsioni entro 3 anni la messaggistica supererà tutti gli altri mezzi tradizionali.
Uno dei motivi che portano a questo radicale cambiamento, scrive Judith Martin giornalista del Washington Post, “è la rozza propensione che il telefono ha di interromperti provocando stress e fastidio.
Neanche la segreteria telefonica oppure l’id chiamante servono ad attenuare l’intrusione della telefonata.”
La stessa giornalista propone come rimedio quello di preannunciare qualsiasi telefonata con una email di cortesia.


C’è chi sostiene, d’altro canto, che dal punto di vista lavorativo una telefonata risolve celermente situazioni che diversamente richiederebbe l’invio di diverse email.
Ecco perchè una fascia della popolazione compresa tra i 55 e i 65 anni rimane fedele all’apparecchio tradizionale ma i numeri parlano chiaro:
il tempo medio di una conversazione è sceso dai 2,38 minuti del 1993 agli 1,81 minuti del 2009. Tra il 2005 e il 2009, il numero dei messaggi di testo è aumentato di circa il 2000 per cento.

Probabilmente anche in Italia si affermerà la tendenza ad usare più la messaggistica e meno il telefono, fatto che già avviene tra i teenagers.
Cambieranno le norme di galateo come in America?


Non abbiamo lo stesso aplomb anglosassone per cui sarà difficile che si realizzi un cambiamento che disumanizza i rapporti interpersonali relegandoli a messaggi di testo.

Tags:

Quale è la tua opinione in merito?

Lascia un commento

Register New Account
Reset Password