Progetto di un elenco di clienti morosi nell’ambito dei servizi di tlc

elencoSu richiesta della Confindustria che rappresenta gli interessi delle maggiori compagnie telefoniche è stata avviata una consultazione per la creazione di una banca dati di clienti morosi nell’ambito delle Telecomunicazioni.

Lo scopo dell’iniziativa è quella di impedire nuove attivazioni contrattuali da parte di utenti che non siano in regola con i pagamenti sulla base delle segnalazioni fatte dalle compagnie telefoniche.

Le associazioni dei consumatori partecipanti allo stesso procedimento, nettamente contrari all’iniziativa, hanno sollevato diverse dubbi di legittimità sulla creazione della lista per violazione delle norme sulla privacy.
Si è citato a sostegno della illegittimità un orientamento espresso dall’Autorità in cui negava la schedatura
dei clienti morosi per profili non prettamente aderenti alla funzione di valutazione di merito del credito“.
Un ulteriore elemento negativo è stato ravvisato nel rischi di immobilizzare il settore di tlc bloccando il trasferimento di utenze.
antonio



Non sono note nel dettaglio le modalità di realizzazione del progetto su cui è chiamato a decidere l’Autorità.
Attualmente esiste una forma di autotutela gestita direttamente dagli Operatori per contrastare il fenomeno dei mancati pagamenti.
Nei contratti infatti sono previste delle clausole in cui il gestore si riserva la facoltà di non concludere il contratto se accerta dei pagamenti pregressi insoluti del cliente con la stessa compagnia.

Con il nuovo sistema si amplierebbero i poteri di salvaguardia degli Operatori che avrebbero accesso alle informazioni del cliente scambiandosi i dati.

L’ultima parola spetta all’Autorità per le Telecomunicazioni che prenderà la decisione al termine dell’istruttoria procedimentale.
antonio



Quale è la tua opinione in merito?

Lascia un commento

Register New Account
Reset Password