Mondiali di calcio 2010: l’Italia che non c’è

italy-flag-africa
L’Italia vista contro la Nuova Zelanda ha fatto un passo indietro come gioco rispetto a quella vista contro il Paraguay. Viene da chiedersi come mai ci sia un gran bisogno di Pirlo che purtroppo si è infortunato ben prima del mondiale!!
La speranza dello staff azzurro era di superare il primo turno con una certa agilità e nel frattempo recuperare il fantasista del Milan ma non era meglio avere subito un fantasista in forma anziché uno da recuperare e addirittura in forse per tutto il mondiale?

Le scelte di Lippi sono state queste e a suo dire nessuno di quelli rimasti a casa sarebbe stato in grado di cambiare la situazione venutasi a creare nelle due partite…….non c’è però la prova contraria!
Il “Lippi pensiero” si riassume nel progetto di creare un gruppo affiatato di giocatori ma evidentemente la forza del gruppo non basta.
Il gioco del calcio per avere efficacia ha bisogno di variare gli schemi, di scegliere opzioni diverse per la stessa situazione e quello visto fino ad ora sembra un copione già scritto e riscritto:passaggi e cross.Stop.
Triangoli quasi assenti, volate sulle fasce sino ad arrivare sul fondo poche, incursioni sul fondo con retropassaggio finale inesistenti, variazione dei calci d’angolo e punizioni quasi nulle.

È vero che giocare contro una squadra come la Nuova Zelanda che mira solo a difendersi, non lascia spazi di manovra, ma dall’italia campione del mondo ci aspettiamo di più.
In fin dei conti il gioco del calcio è semplicità e fantasia e se l’Italia ritrovasse il giusto assetto tra i due elementi ne potrebbe beneficiare anche il risultato.
Adesso c’è da pensare all’ultima partita contro la Slovacchia, se dovessimo vincere e lo stesso anche i neozelandesi contro il Paraguay con lo stesso punteggio si andrebbe alla monetina……
Più che vincere dovremmo stravincere, già, dovremmo….

FORZA AZZURRI
p.v.

Tags:

2 Comments
  1. Sante parole…. aspettiamo la partita contro la Slovacchia per spendere un pò di complimenti!!!!!!!!!

Lascia un commento

Register New Account
Reset Password