Che cosa sapere prima di sottoscrivere un contratto assicurativo

Sulla base dei rilievi sollevati dall’Autorità di controllo nei confronti dei broker assicurativi sono state chieste delle correzioni ai preventivi finalizzati alla stipula dei contratti per r.c. auto.

I meccanismi di opt-out, che costringono il consumatore a deselezionare con un click le offerte non gradite, costituiscono una pratica scorretta per carpire il consenso del consumatore inducendolo ad abbinare garanzie accessorie comprese nel piano assicurativo.

Secondo i principi di correttezza e trasparenza la procedura corretta deve avvenire in modo che la volontà di acquisto del consumatore si esprima esplicitamente attraverso la selezione con un click delle caselle relative alle garanzie accessorie, cosiddetto opt-in.

Prima di stipulare una polizza pertanto è bene seguire dei consigli che di seguito elenchiamo.

La convenienza della polizza va valutata tenendo conto non solo del premio di tariffa ma anche dei massimali di garanzia r.c. auto e delle condizioni contrattuali, con particolare riferimento alle clausole di franchigia, esclusione e rivalsa.

Occorre fare attenzione alle garanzie accessorie alla r.c. auto quali le garanzie incendio, furto, atti vandalici, tutela giudiziaria, assistenza, ecc., che sono oggetto di tariffazione e tassazione separate dalla r.c.auto, anche se solitamente prestate insieme ad essa.

Se previste, è facoltà dell’assicuratore inserire nella comunicazione che deve trasmettere al contraente almeno 30 giorni prima della scadenza annuale del contratto, una tabella riportante le garanzie accessorie -furto, incendio, assistenza- con indicazione per ognuna di esse del premio e del massimale relativi sia all’annualità precedente che all’annualità in corso.

Per scegliere la copertura migliore alle proprie esigenze è possibile effettuare preventivi personalizzati, gratuiti e vincolanti per le imprese che li forniscono, per almeno 60 giorni e per l’intero territorio nazionale.

Disponibili di seguito alcune imprese assicurative dove è possibile compilare un preventivo gratuito:
Genertel;
Zurich;
Directline,

Un comparatore “istituzionale” è predisposto dall’Ivass, autorità di controllo del settore assicurativo, reperibile sul sito sotto la voce “preventivi r.c. auto” in cui sono visualizzati i link ai siti di tutte le compagnie assicurative autorizzate ad operare sul mercato italiano, dove è possibile verificare, in relazione alle caratteristiche del veicolo ed agli altri parametri di personalizzazione adottati da ciascuna compagnia, il prezzo e le condizioni praticate.

Quale è la tua opinione in merito?

Lascia un commento

Register New Account
Reset Password