Come opporsi alle società di recupero crediti

20

giugno

opposizioneIl mancato pagamento della bolletta determina a carico del cliente una serie di conseguenze che inizialmente consistono nell’addebito degli interessi di mora fino ad arrivare alla sospensione del servizio per il reiterato stato di insolvenza.

Il credito vantato dall’operatore, il cui termine di prescrizione ordinario è decennale, viene ceduto alla società di recupero crediti che ne diventa titolare, prendendosi l’incarico di riscuotere il pagamento di quanto dovuto con la maggiorazione delle spese di riscossione.
Quando l’abbonato ha delle fondate ragioni per contestare il credito vantato dall’operatore è consigliabile che si attenga ad alcuni suggerimenti elencati di seguito: Continua »

Gentile visitatore,

prima di postare la domanda ti chiediamo gentilmente di leggere i commenti precedenti dove puoi trovare le risposte che cerchi.

Se il tuo caso non rientra tra quelli trattati, mandaci la tua richiesta descrivendo sinteticamente:
l'oggetto e i fatti pertinenti alla domanda.
Risponderemo, nei limiti dei nostri impegni, il prima possibile. Grazie.


X

L’esperto risponde

29

novembre

logo-domande
E’ possibile contattare l’esperto per email versando un libero contributo che consente al sito di essere sempre aggiornato e di offrire un servizio attento alle esigenze del consumatore.
Contatti:
email info@trovatariffe[punto]it

Elenco di alcune domande con le relative risposte:
1. Fastweb e costi di disattivazione
2. Termine per recedere senza pagare penali
3. Indirizzo infostrada a cui inviare la raccomandata di recesso
4. Contratto solo adsl
5. Variazione contrattuale dell’abbonamento di alice
6. Quale linea scegliere tra Telecom e Vodafone
7. Servizio bitstream
8. Tempo di attivazione Infostrada
9. Solo linea telefonica per Tiscali
10. Recedere da Tiscali
11. Vodafone adsl
12. Chiavetta internet raggiunto limite di navigazione
13. Costo di 3 min di conversazioni verso cellulari con Fastweb
14. Restituzione del modem a noleggio
15. Addebito telefonate mai fatte
Domanda A. scrive

Fastweb mi ha addebitato una penale di 100 € dopo aver recesso dal contratto e mi ha avvisato tramite sms di restituire gli apparati a noleggio presso un centro Fastweb. Purtroppo il telefono era guasto e non ho potuto consegnarlo perché mi era stato detto precedentemente per telefono che a loro non interessava più. Adesso Fastweb pretende oltre la penale per la disattivazione anche la penale per mancata restituzione degli apparecchi come mi devo comportare?

Risposta
Fastweb applica un costo per il recesso dal contratto di importo variabile da 41€ a 96€ in base alla tipologia di collegamento e al Gestore. Ciò viene considerato nel contratto un costo di ristoro sostenuto da Fastweb nel momento dell’attivazione.

La restituzione degli apparati dati a noleggio o in comodato d’uso è disciplinata dalla carta dei servizi e nel tuo caso l’operatrice Fastweb ha sbagliato a dirti di cestinare il cordless che si era guastato perchè anche trascorsi i 30 giorni dalla disattivazione gli apparecchi devono essere restituiti non presso un punto vendita ma per posta all’indirizzo fissato nel punto 3.5 della carta dei servizi: RPierre Digital c/o Coop Solidarietà e Lavoro Via Piave 178 cap 21057 – Olgiate Olona (VA).
Sempre nella Carta dei Servizi si dispone che nel caso in cui non si restituiscono gli apparecchi in comodato d’uso nel termine di 30 giorni si aggiunge una penale che può arrivare fino ad un massimo di 110 Euro.

Per cui se la bolletta è scaduta dovresti pagare ciò che ti chiede Fastweb anche perchè si mette in moto la procedura delle riscossione tramite società di recupero crediti.
Lo sbaglio dell’operatrice che ti ha indotto a non restituire il cordless potrebbe darti la possibilità di tentare una contestazione sulla penale oppure avanzare la pretesa della restituzione del deposito cauzionale che sarebbe a rischio se non restituisci gli apparecchi in comodato, nonostante il cordless fosse guasto e le norma richiede la restituzione perfettamente integra degli appareccchi.
In conclusione puoi fai ricorso al Corecom della tua Regione oppure tentare la conciliazione paritetica dal sito di Fastweb (hanno entrambi 30 giorni di tempo per attivarsi) per chiedere la restituzione del deposito cauzionale che è restituito decorsi 60 giorni dalla cessazione del contratto, in quanto il cordless non è stato restituito su indicazione di un impiegata della Fastweb.
Domanda V. scrive:

Un mio familiare è stato contatto da un call center ed ha aderito ad un offerta Absolute adsl, prima ero con la Teletu. Solo che valutando meglio l’offerta volevamo recedere dal contratto per non pagare i costi di disattivazione. Quanto tempo ho per disdire il contratto senza pagare la penale?

Risposta
ll termine per recedere dal contratto concluso fuori dai locali commerciali senza pagare la penale è di 10 giorni e il cliente ha diritto alla restituzione di quanto anticipato.
La fonte normativa dove puoi verificare quanto detto è il Decreto Legislativo n. 206 del 2005 del Codice del Consumo che regolamenta il recesso e il suo esercizio per i contratti e per le proposte contrattuali a distanza ovvero negoziati fuori dai locali commerciali.

Lo schema della domanda per recedere dal contratto lo puoi scaricare dalla pagina dei modelli e tutte le informazioni al riguardo puoi reperirle qui www.trovatariffe/recedere-dal-contratto



Domanda R. scrive

nn so come disdire il contratto con Infostrada tutte le volte che telefono mi mandano a giro per i suoi operatori senza riuscire a concludere niente……. che devo fare?
siccome nn ho un buon segnale i video sono lenti ecc,ecc volevo disdire il contr.. datemi un consiglio voi!

Risposta
Puoi consultare qui il link dove trovi l’indirizzo per
recedere dal contratto
oppure puoi compilare il modello di disdetta on line
Domanda P. scrive

Siccome non ho mai fatto abbonamenti con nessuna compagnia, vorrei fare un contratto solo per l’adsl (quindi niente telefono). Un contratto che non ponga limiti di tempo o volume mensili (come ad esempio la Vodafon Station), ma che sia illimitato. Esiste questa possibilità? Magari con servizi wi-fi di qualche operatore non molto conosciuto?

Risposta
Occorre premettere che il numero di offerte adsl senza linea voce sono inferiori rispetto a quelle adsl con fonia e le prime sono previste soprattutto nei piani tariffari degli Operatori cosiddetti minori.

A parte Vodafone che hai escluso perchè pone delle limitazioni c’è Fastweb che con l’offerta joy offre la tariffa con il costo più basso sul mercato e una chiavetta internet inclusa.

Le altre tariffe adsl-dati sono offerte solo da Operatori che sono meno conosciuti ma che hanno clienti di tutto rispetto: come ehiweb che ha all’attivo contratti con l’università di Bologna e alcuni comuni.
Altri Operatori che offrono la linea dati senza linea voce sono Aruba, Siportal, Ngi ecc.
Molte di queste sono modulabili con diverse opzioni tipo velocità di download e upload, la banda minima garantita e la durata contattuale.
Occorre poi vedere se la tua zona ha la copertura del segnale da parte dei suddetti Operatori altrimenti dovresti attivare un collegamento hyperlan.


Domanda S. scrive

Al momento della mia attivazione Alice tutto senza limti costava 45 euro al mese ora ne costa 46 euro al mese?
dalla prossima bolletta pagherò €46 al mese o a me rimarrà €45 al mese ?
grazie

Risposta
Pagherai in base alle condizioni contrattuali esistenti al momento della stipula.
Quando ci sono degli aumenti la compagnia avverte il cliente se vuole recedere dal contratto oppure accettare le nuove condizioni contrattuali. Per cui se Telecom non ti ha avvisato tu continui a pagare il costo prefissato.
Domanda F. scrive

Linea adsl Telecom o Vodafone?

Risposta
L’adsl di Vodafone non è paragonabile a quella di Alice per le restrizioni che applica la prima come la limitazione di banda quando si supera il traffico in download mensile di 10 GB.
Puoi fare una simulazione dei consumi compilando il questionario accessibile dalla home page del sito ed avrai una comparazione delle tariffe, comprese le caratteristiche contrattuali, di 14 operatori di tlc.

Domanda A. scrive

salve vorrei fare l’abbonamento a Tiscali, nell’adesione prima dice che c’è la rete Tiscali, poi mi dice che il servizio mi verra fornito in Bitstream?(zona Isola Bergamasca)
Cosa vuol dire?
E ragionevole pensare che avrò disservizi?
..Stò scappando dalla famigerata TELE2 /TELETU,non vorrei finire dalla padella alla brace….
grazie.

Risposta
Bitstream significa che l’ultimo miglio cioè quello che collega il doppino di casa fino alla Centrale è gestito totalmente dalla Telecom, il collegamento in centrale invece avviene agli apparati di Tiscali.
In pratica non ci sono problemi e sicuramente rispetto a Teletu hai una adsl molto più veloce.
Domanda B. scrive

salve a tutti, vorrei sapere quanto tempo dovrei attendere dal momento in cui firmo il contratto con Infostrada per avere la sua linea e adsl .. . . quanto tempo dovrò aspettare dalla firma del contratto alla ricezione adsl ??? …. ( pura curiosità)….

Risposta
Infostrada te lo comunica nel momento in cui è stato registrato l’ordine dall’operatore il periodo entro cui il servizio è realmente disponibile.
Comunque il 95 % delle attivazioni avvengono entro 30 giorni solari come documentato nella carta dei servizi.
Puoi anche stipulare il contratto on line così eviti di fare una regitrazione vocale.
Domanda F.scrive

Ho già la linea adsl Tiscali, mi serve solo la linea telefonica.

Risposta
Se hai l’adsl con Tiscali in ull non puoi aderire ad altri piani tariffari voce di altri Operatori.
Il servizio fornito in ULL è incompatibile con i servizi di selezione dell’operatore (carrier selection) e preselezione dell’operatore (carrier pre-selection) e con i servizi di connessione internet tramite modem tradizionale (dial-up) e modem ADSL forniti da operatori diversi da quello prescelto. Questo perché la normativa vigente ha lasciato la facoltà di poter attivare un servizio in CS o in CPS solo all’operatore Telecom Italia in quanto ex Monopolista.
Domanda M. scrive

voglio recedere dal contratto tiscali, ma non posso usufruire della migrazione a costo + basso, perchè non avevo un precedente contratto con telecom, quindi vorresi sapere, se qualcuno puo’ aiutarmi, se devo pagare x intero il recesso, più di 100€, o se attendendo la scadenza del contratto posso pagare meno… in questo caso, dove trovo la data di scadenza del contratto?
grazieeee

Risposta
In base a quanto scritto sul sito di Tiscali nel caso di richiesta di risoluzione del contratto entro i 24 mesi dalla sottoscrizione, si pagano gli importi stabiliti in relazione ai codici di tecnologia il cui importo massimo è di € 86,40 compresa iva.
Il contratto Tiscali adsl ha una durata minima di 24 mesi dalla data di attivazione del servizio e si intende tacitamente rinnovato di anno in anno almeno che non recedi prima del rinnovo automatico.
A seguito dellla risoluzione dopo i 24 mesi non dovresti pagare gli importi stabiliti per potere migrare presso un altro Operatore.
Su questo punto ci sono diverse opinioni contrastanti perchè alcuni sostengono che non si dovrebbero pagare neanche prima della scadenza contrattuale i costi di disattivazione ma solo i costi per la cessazione della linea sulla base del Decreto Bersani.
Purtroppo sembra che gli Operatori la pensino diversamente.
Domanda C. scrive

Ho la linea telefonica e l’ADSL con la Telecom, vorrei passare a Vodafone per risparmiare, e già che ci sono anche eliminare il telefono fisso pur mantenendo la linea per ADSL. È possibile? Quale offerta devo sottoscrivere?

Risposta
Con Vodafone è possibile sottoscrivere una tariffa adsl dati senza linea telefonica al costo di € 29,00 e usufruisci della promozione pagando la metà per 6 mesi.
Non c’è un gran risparmio sulle adsl di questo tipo nonostante non prevedano il traffico voce perchè la Telecom impone un costo aggiuntivo agli Operatori che si rifanno naturalmente sul costo delle tariffe.
Inoltre ti informo che l’adsl Vodafone applica delle limitazioni di traffico in base alla congestione della rete e nel caso superi un totale di 10 Gb di traffico in download mensile.
Domanda C. scrive

Salve a tutti! Ho da poco attivato a casa vodafone flat…
Oggi, navigando con la mia chiavetta (inclusa nell’offerta), mi è comparso un messaggio “raggiunto limite di navigazione”..
-Allora mi è sorto un dubio, io il traffico che faccio con la chiavetta, lo pago o è incluso nell’ offerta flat???
-Cosa vuol dire “raggiunto limite di navigazione”???

Risposta
Con le tariffe flat di Vodafone hai incluso con la chiavetta internet un plafond di 30 ore di navigazione gratuite al mese oltre le quali paghi a consumo €2 all’ora.

Per cui il messaggio che ti è arrivato ti avverte che hai consumato le ore di navigazione gratuite, appunto le 30 ore e ti sarà applicata automaticamente la tariffa a consumo fino alla scadenza del mese quando ti verranno riaccreditate le trenta ore.

La Vodafone ha adottato questo sistema di avviso su disposizione dell’Agcom, come scritto nell’articolo su chiavette Internet, che ha introdotto l’obbligo a carico degli Operatori di informare i propri clienti tramite sms o email del raggiungimento del tetto di spesa, del credito residuo, ecc.
Una forma di tutela del cliente che si è resa necessaria per evitare possibili addebiti inconsapevoli causati da un traffico fuori controllo.
Infatti qualora il cliente non abbia dato, anticipatamente e per iscritto, indicazioni diverse, superato il plafond scatterà lo stop alla connessione.
Domanda D. scrive

Mi sapete dire quanto costa con Fastweb 3 min di conversazione da fisso a cellulare?
Grazie mille

Risposta
Per 3 minuti di conversazione da telefono fisso a cellulare si pagano 77 centesimi.

Se avessi avuto altri Operatori avresti speso qualcosina in meno:
Vodafone 57cent, chiama mobile di Telecom 36 cent., tiscali, Teleunit e infostrada 72 cent. Ma tutto sommato sono piccole inezie nel tuo caso
Domanda S. scrive

premessa: il telefono lo ho da piu’ di tre anni .pago sempre il canone di noleggio ma vorrei sbarazzarmi del telefono per cambiarlo e prenderne uno nuovo magari non telecom.
che devo fare ?e’ vero che si e’ obbligati a restituirlo ?molta gente che conosco non lo ha fatto.
Grazie

Risposta
Dovresti chiamare il 187 e comunicare il recesso del contratto di noleggio del telefono e poi lo devi restituire allegando una lettera di accompagnamento scaricabile qui Una volta comunicato il recesso hai un termine entro cui devi consegnare il modem.
Domanda R.scrive

Salve sono cliente da anni con infostrada (ADSL illimitata e solo scatto alla risposta per le chiamate nazionali).
Con l’ultima bolletta ho avuto una amara sorpresa.
Risultano le seguenti anomalie:
1) chiamate anche lunghe (per fortuna l’addebito e del solo scatto) a numeri a me noti (già chiamati in altre occasioni) ma che sono certa di non aver fatto (avrei parlato 10 muinuti con la scuola di mio figlio alle 2350; avrei chiamato mio marito al lavoro alle 4 del mattino per 15 minuti; avrei effettuato telefonate a parenti in orari in cui sia io che mio marito siamo al lavoro ecc ecc);
2) chiamate a numeri non noti tra l’altro di città in cui non ho alcuna conoscenza (queste sia in orari assurdi sia in orari più normali)
3) qualche telefonata al cellulare in più rispetto alle rarissime che facciamo (ma in questo caso nonsaprei individuare quale).
La bolletta in questione di conseguenza ha circa 20 euro in più del solito (una costante da anni).
Vi è capitato?
Trattasi di una truffa da parte della compagnia telefonica, di un problema di fatturazione o di cosa?
Che fare?

Risposta
Puoi sporgere reclamo all’Operatore di tlc documentando le anomalie riscontrate a mezzo telefax o a mezzo lettera raccomandata con avviso di ricevimento.

Il gestore telefonico ha 45 giorni di tempo massimo per rispondere (telefonicamente o per iscritto) al reclamo o denuncia trasmesso dall’utente.

Trascorsi i 45 giorni, se il reclamo non ha esito o ha esito negativo, si può richiedere al CORECOM il Tentativo di conciliazione, compilando il FORMULARIO UG, e allegando il reclamo effettuato, l’eventuale esito e la fotocopia del documento d’identità dell’istante/titolare dell’utenza (Delibera Agcom 179/03/CSP, Art. 8 – Carta dei Servizi di Telecomunicazione).

Articoli correlati:
1. Tutela del cliente
2. Disdetta adsl e costi di disattivazione

Gentile visitatore,

prima di postare la domanda ti chiediamo gentilmente di leggere i commenti precedenti dove puoi trovare le risposte che cerchi.

Se il tuo caso non rientra tra quelli trattati, mandaci la tua richiesta descrivendo sinteticamente:
l'oggetto e i fatti pertinenti alla domanda.
Risponderemo, nei limiti dei nostri impegni, il prima possibile. Grazie.


X

nowtv
petizione
modello-smartphone tabelle mobile
vers. Amazon Ebay
Iphone 7 32 GB
685,00

bottonedue
698,00

bottonedue
Iphone 7 128 GB
793,00

bottonedue
789,00

bottonedue
Iphone 7 256 GB
912,00

bottonedue
1.099,99

bottonedue
Iphone 7 plus 32 GB
899,00

bottonedue
948,00

bottonedue
Iphone 7 plus 128 GB
1.200,00

bottonedue
1.098,00

bottonedue
Iphone 7 plus 256 GB
1.250,00

bottonedue
1.099,00

bottonedue
 
Operatore e
tariffa
Costo Oggetto
logo Operatore
Absolute Adsl
19,95Esclusiva web: Now tv gratis per 6 mesi dettagli qui
logo Operatore
Superjet
25,00incluso abb. per 18 mesi a un servizio digital
logo Operatore
Tim Smart Casa
29,90primo mese gratis
sconto per 1 anno

Devi scegliere una tariffa Adsl o telefonica e non sai quale sia la più conveniente per te?
Allora sei nel posto giusto!
Il nostro obiettivo è aiutarti a scegliere la tariffa più adatta alle tue esigenze e permetterti di risparmiare il più possibile sulla bolletta telefonica.
Ti basta Cliccare sul modulo in alto e compilare il questionario per avere un preventivo con tutte le tariffe.

 
modelli
rss